PARTE C - La riabilitazione del bambino disabile nei Paesi in Via di Sviluppo in relazione al contesto culturale, Ponte Lambro (CO), Aprile 2001

Ponte Lambro (CO) 20-22 Aprile 2001

Obiettivo:
Nel programmare questo seminario, OVCI ha cercato di coniugare la propria esperienza diretta con il bagaglio di conoscenze dell'Associazione "la Nostra Famiglia" (ente promotore dell'Ovci stesso) senza trascurare esperienze promosse da altri organismi - purchè tutte relative al tema del "bambino".
I diritti dei bambini con disabilità costituiscono infatti un campo estremamente vasto e particolare-anche nell'ambito di una branca che sembrerebbe abbastanza specifica, come la riabilitazione nei contesti dei paesi in via di sviluppo o comunque in condizione di carenza grave di risorse.
Il programma prevede un ampio spazio per esercitazioni concrete sul tema "come si deve adattare la professionalità del terapista della riabilitazione per poter rispondere efficacemente ai bisogni del bambino disabile nei diversi contesti culturali?".
Prima peraltro di cimentarsi nei laboratori pratici, basate su simulazioni guidate da colleghi che hanno vissuto direttamente l'esperienza, hai partecipanti verra proposto un percorso composto da elementi tecnici (come si costruisce un data base sulle disabilità infantili, quali sono i "testi sacri", quale rapporto con il tema infinito del diritto all'educazione de bambino con disabilità) e da esperienze dirette, scelte per la loro diversità:


- un incontro con una professionista ugandese, a cui è stato richiesto un contributo soprattutto per definire le difficoltà che un terapista di formazione italiana può incontrare in un paese africano;

- la testimonianza di un neuropsichiatra e di una terapista, che hanno invece affrontato una situazione di emergenza in un paese dell'est europeo;

- la presentazione dell'esperienza di un team che negli anni e in differenti contesti si è andato specializzando nella riabilitazione del bambino con "post trauma stress disorders"

- sviluppare conoscenze sugli effetti e modalità soggettive di risposta nelle situazioni di stress.

Programma:

"Lo stile Ovci nella riabilitazione in età evolutiva, il rapporto con la famiglia nei PVS e nei diversi contesti culturali”.
relatore: D.sa Alda Pellegri
"Distribuzione delle disabilità infantili nei PVS, presentazione di dati a livello mondiale. Come si costruisce un database"
relatore: Tdr Marco Sala
"Presentazione di alcuni testi fondamentali per il lavoro in questo ambito"
relatore: Tdr Celestina Tremolada

"Il trattamento delle Paralisi Celebrali Infantili nei PVS-esperienze".
relatore: Tdr dall'Uganda
"Introduzione all'Inclusive Education".
relatore: D.sa Enrica Milani
"Intervento riabilitativo in Romania in condizioni di emergenza".
relatore: Tdr Celestina Tremolada
LABORATORIO AFRICA: il contesto in cui i terapisti andranno è poverissimo a livello economico (economia di pura sussistenza) per cui non esiste un servizio sanitario pubblico; rurale; caratterizzato da migrazioni tribali e nomadismo stabionale; sono presenti conflitti che portano alla presenza di gruppi di rifugiati. I conduttori propongono 3 o 4 casi emblematici su cui il gruppo deve discutere e trovare delle risposte.
LABORATORIO CINA:il contesto in cui i terapisti andranno presenta grandissime disparità economica (dal tutto a niente); esiste un sistema sanitario organizzato in cui però i costi sono in gran parte a carico del malato; la legislazione vieta di avere più di un figlio e a questo scopo si esercita un controllo totale sulle donne; esiste un ampio numero di bambini che - nati al di fuori da questo controllo - non vengono registrati e quindi "non esistono". I conduttori propongono 3 o 4 casi emblematici su cui il gruppo deve discutere e trovare delle risposte.
LABORATORIO AMERICA LATINA:il contesto in cui i terapisi andranno è economicamente deprivato rispetto al resto del paese; la provincia si estende primariamente in area amazzonica, in cui gli insediamenti sono dispersi e raggiungibili solo via fiume; nella città sta nascendo un importante centro di riabilitazione. I conduttori propongono un'ipotesi di progetto su cui il gruppo deve discutere e porre dei quesiti.

“Riabilitare il bambino con "post trauma stress disorders"
relatore: team AVSI-CDC
Presentazione delle sintesi dei laboratori


 

 

 

Condividi su

Submit to DeliciousSubmit to FacebookSubmit to Google BookmarksSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn
Copyright © 2013 Fisioterapisti senza Frontiere. Tutti i diritti riservati.
Joomla! è un software libero rilasciato sotto licenza GNU/GPL.